Pedigree

pedigree cavalier kingIl Pedigree

Scritto da Giulia Bigozzi
Scegliere un cane di razza vuol dire scegliere caratteristiche fisiche e caratteriali che ci piacciono e confanno con il nostro stile di vita.

Se vogliamo un cane da guardia non ci orienteremo mai sul Cavalier…ogni razza nasce con specifiche attitudini ed il Cavalier nasce sui divani delle corti inglesi, da allora fino ad oggi continua a mantenere la sua caratteristica principale : fare compagnia, passare la sua vita con il suo umano e compiacerlo è il suo scopo di vita.

Scegliamo un cane di razza e non un cane fantasia per questi motivi, perché sappiamo già quali saranno le sue effettive dimensioni,il suo carattere.

Per questo motivo è bene separare i cani con o senza pedigree, il pedigree è una carta di identità, ci rivela chi è il cane,chi sono i suoi antenati: un cane può essere definito di razza solo se possiede il pedigree.

Per quanto simile caratterialmente morfologicamente ad un cane di razza, un Cavalier King Charles Spaniel senza pedigree non è definibile tale.

Con questo ovviamente non sto affermano che il valore di un cane con certificato genealogico (pedigree) sia diverso da uno senza pedigree/meticcio. I nostri cani sono, per ognuno di noi, al di là della loro origine, insostituibili! Ma vorrei tramite questa sede evidenziare l’importanza di sapere distinguere un cane tipico, su cui vale la pena spendere dei soldi, piuttosto che incrementare il lavoro di chi non studia, non si applica e produce cuccioli come una merce. Se si decide di comprare una determinata razza tanto meglio farlo nel miglior modo possibile, altrimenti rifugi e canili sono pieni di cani dolcissimi in cerca di una casa.

Cosa è il Pedigree

E’ il certificato di iscrizione l libro genealogico: solo il Pedigree certifica l’appartenenza di un cane ad una determinata razza.

E’ importante avere il pedigree non solo per la partecipazione alle mostre o l’accoppiamento, ma perché solo grazie ad esso è possibile leggere la sua storia, chi sono i suoi avi e da questo capire che cane verrà a vivere con noi. Insomma il pedigree è l’unico mezzo per avere più informazioni possibili sul vostro cane!

Avere un Pedigree non equivale ad avere un cane sano e controllato, ma l’unico modo che abbiamo per selezionare cani sani e belli è il pedigree: come potremmo sapere chi sono i genitori (e quindi sono sani o no?) e i nonni del nostro cucciolo?

Chi lavora selezionando i propri riproduttori lo fa attraverso il pedigree e solo così potrà impegnarsi nel produrre cucciolate sane e tipiche anche nel carattere e nella bellezza e soltanto attraverso il pedigree potrete sapere chi sono i riproduttori utilizzati nell’allevamento X.

Quindi il pedigree è importante, ma è ancora più importante saperlo leggere/ ‘decifrare’. Oggi con l’ausilio di internet poi le distanze e le comunicazioni si accorciano, questo ci permette di essere in contatto con i proprietari dei cani presenti sul nostro pedigree così da sapere i risultati espositivi, i risultati dei recenti controlli di salute (anche in età avanzata), i risultati della progenie e dei collaterali sia per le prove morfologiche che sanitarie e via dicendo.

Sul sito dell’ENCI sono visionabili tutti i pedigree dei cani iscritti all’ente e all’interno di questi si possono vedere i risultati espositivi, i depositi di DNA e la progenie (anch’essa con pedigree).

Se un cane ha il pedigree

Un cane provvisto di pedigree può partecipare alle manifestazioni di bellezza ENCI (in altre razze alle prove di lavoro) e sicuramente avrà difficoltà a trovare un partner (anche perché ai fini di fare una buona selezione e una buona cucciolata ha poco senso accoppiare cani senza pedigree)

Pedigree falsi

Purtroppo non sono rari i casi in cui l’allevatore (anzi sedicente) dice di avere il pedigree ma non lo fa mai vedere, tanto meno lo darà all’acquirente, altri in cui invece il pedigree c’è ma non corrisponde al cane a cui è stato dato.

Bisogna dire che i controlli Enci non sono frequenti come dovrebbero probabilmente e in genere riguardano la madre dei cuccioli (viene controllata la cucciolata). Per i padri a volte vengono presi random dei campioni per testare le paternità, ma in generale effettivamente bisogna sperare nell’onestà della persona a cui ci rivolgiamo.

Ed inoltre per saperne ancora di più :

“Cavalier King, ma senza pedigree” : ma lo sai che è illegale?

Link che possono interessarvi per approfondire l’argomento

Ma a cosa serve il pedigree?

Pedigree la sua lettura

 

Related Post

3 commenti

  1. Pingback:Dove prendere il cucciolo? -

  2. Pingback:Quanto costa un Cavalier ? -

  3. Pingback:"Cavalier King, ma senza pedigree" : ma lo sai che è illegale? - CavalierKingItalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *