Obesità nel Cavalier

obesità nel cavalier 

L’obesità nel Cavalier

Scritto da Giulia Bigozzi

L’obesità è uno dei più gravi problemi che affliggono i cani (oltre ai proprietari) del nostro tempo. Nel Cavalier poi la propensione a richiedere cibo è elevata e favorita dal tipo sguardo da ‘cane morto di fame’, ma essendo un cane non particolarmente attivo è facile incappare in problemi di peso.

Anche la scelta dell’alimentazione è determinante, spesso infatti il cibo industriale contiene una percentuale di carboidrati troppo elevata per le necessità nutrizionali del cane. La condizione corporea di un animale è valutabile in qualsiasi specie mediante il Body Conditon Score (BCS) che mediante una numerazione che va da 1(=molto magro) a 5(=estremamente grasso).

Nelle immagini sottostanti trovate le BCS riservate al cane.

Qualche consiglio:

evitare assolutamente di dare al cane cibo dalla nostra tavola, oltre a creare brutti vizi e comportamenti inopportuni, il nostro cibo è inadatto al cane e potrebbe creargli vari problemi di salute.

Non esagerare con i premi (anche se si tratta di biscotti per cani) preferire piuttosto pezzi di frutta fresca (es. mela) o pezzi di carne essiccata.

Se si decide di iniziare un percorso di alimentazione casalinga rivolgersi a un veterinario nutrizionista che può supportarvi nell’equilibrare l’alimentazione del vostro cane.

Portare il cane a passeggio permettendogli di fare una buona attività fisica quotidiana.

Schemi del BCS

http://cavalierhealth.org/

http://www.kanito.it/

In foto

Noel di Daniela Merello

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *